nontitollero

Donazione progetto non ti tollero

Il progetto

“Non ti tollero”: uno studio per conoscere le reazioni
avverse al nichel

Quando il nostro corpo non tollera più una determinata sostanza o un determinato alimento, si parla di intolleranze alimentari, spesso associate a sintomi difficilmente diagnosticabili. Sintomi incostanti e mutevoli che in modo camaleontico interferiscono con la vita di ogni giorno. Per questo il simbolo del progetto è un piccolo camaleonte unito al titolo “Non ti tollero”: un grido d’allarme verso queste patologie, un appello che vuole portare a maggiori conoscenze in quest’ambito.

Il progetto di ricerca, che mira dunque a migliorare la qualità di vita per i pazienti, è organizzato secondo tre step successivi e prevede una durata di 3 anni per il primo step, due anni per il secondo e due anni per il terzo. L’inizio delle attività è previsto entro il primo quadrimestre del 2020, con una prima fase rappresentata dalla definizione della prevalenza della malattia nella popolazione generale mediante uno studio epidemiologico. Si stima di sottoporre a screening un campione di circa 2.000 soggetti appartenenti a una area geografica omogenea per caratteristiche della popolazione e del territorio e che verranno arruolati mediante una campagna di sensibilizzazione. Il campione di popolazione generale sarà sottoposto a visita medica e a un test per definire la sensibilizzazione al nichel e gli aspetti epidemiologici, quali la prevalenza globale, le differenze di genere ed età-correlate oltre agli aspetti clinici quali le manifestazioni cliniche, le associazioni con altre malattie, i differenti approcci terapeutici finora utilizzati. Tale studio porterà informazioni sulle manifestazioni cliniche di tale condizione, rendendo possibile differenziare i pazienti sensibili al nichel in vari sottogruppi, sulla base del differente coinvolgimento d’organo. Il secondo step sarà, invece, finalizzato alla valutazione dei meccanismi fisiopatologici che determinano le differenti manifestazioni e permetterà di acquisire informazioni fondamentali che apriranno la strada al terzo e ultimo step, quello terapeutico, finalizzato all’ottimizzazione delle strategie terapeutiche, mirate in maniera specifica nei confronti dei differenti meccanismi causali.

UNISCITI A NOI PER LA RICERCA SCIENTIFICA

 

Unisciti alla ricerca

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Totale Donazione: 1,00€